Teoria e Pratica della degustazione

Come sa chi legge il blog, io propongo la libertà assoluta nell’ approccio al vino. Anarchia Enologica. Anarchia non nella interpretazione comune del significato, Ma anarchia come sistema di autodeterminazione delle regole del vino.

E’ bene conoscere i criteri che si pongono alla base dei giudizi sui vini.

Luca Maroni è uno dei più stimati professionisti del vino. Anche Xtrawine, per esempio, usa i giudizi di Luca Maroni, come parametro di identificazione delle proprie schede (per esempio http://www.xtrawine.com/vino/Ceci-Otello-Nero-di-Lambrusco/337).

Riporto quindi una piccola guida ai criteri di valutazione adottati da Luca Maroni.

http://www.lucamaroni.com/ita/download/il_metodo_ita.pdf

Naturalmente questo è un sunto basato su considerazioni formali adottate dall’ autore Luca Maroni.

Come ogni metodo si adatta a considerazioni di gusto, di forma e di sostanza.

L’ importante di un metodo è la sua descrizione formale e quindi la sua riproducibilità, confrontabilità e verificabilità.

ll metodo di Luca Maroni si avvicina molto a quello scientifico, anche se dobbiamo ricordare che quando si parla di gusto si parla di estetica e quindi da un approccio oggettivo, si deve necessariamente passare ad un approccio soggettivo.

Le guide sono quindi un valido supporto alla nostra cultura ed al nostro viaggio. Ma non sono la Verità. Ma una opinione ben documentata.

La verità la stiamo prendendo e quando è quasi presa, sfugge e diventa dubbio.

Enoillogicamente, mi voglio soffermare su un punto, che quasi sembra non essere collegato al vino. Ma contiene tante considerazioni su ogni cosa della nostra vita.

* Un assioma è un principio enunciato la cui validità non è possibile dimostrare giacché vero per la propria auto-evidenza.

In realtà un assioma non è vero per la propria auto-evidenza. Se si approfondiscono i sistemi formali (fino alle considerazioni ed ai lavori di Godel) si apprende che gli assiomi non sono auto-evidenti, ma considerazioni a priori e quindi non dimostrabili.

La matematica Euclidea (basata sull’ assioma delle rete parallele) è stata affiancata dalle geometrie non euclidee, come per esempio le geometrie iperboliche. Dal vero a priori si passa al vero in quanto costruzione di un sistema formale.

Ed addirittura bisognerebbe scendere nelle differenze fra matematica e logica a riguardo di assiomi e postulati.

Tutto questo cosa c’ entra con il vino ?

Forse nulla. O forse tutto. Quando si passa dalla verità discorsiva alla verità logica e matematica, vengono fuori delle grosse sorprese.

E molto di quello che consideriamo vero, non è altro che frutto di convenzioni o convinzioni.

Le guide sono quindi un punto di partenza e mai di arrivo.

Vi lascio con l’ ultima considerazione.

Kurt Godel, uno dei più grandi logici e matematici della storia :

Muore praticamente da suicida il 14 gennaio 1978 per inedia, cioè lasciandosi uccidere dalla fame, a causa dei disturbi ipocondriaci di cui soffriva che lo portavano a non mangiare per paura di essere avvelenato.

Una morte che si può definire Illogica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...